martedì 2 giugno 2015

Le elezioni e i suoi vincitori.

Per Vendola è un durissimo colpo a Renzi, per Alfano il Nuovo Centrodestra c'è alla faccia dei gufi (dove sia precisamente non si sa), per Salvini la Lega è l'unica alternativa, la Meloni esulta, Renzi pure, Berlusconi rimane a galla grazie alla Liguria con Toti, Grillo nel blog parla del Movimento 5 Stelle primo partito in: Campania, Liguria e Veneto, cosa non vera.

Intanto mentre tutti esultano Renzi e il PD (forse più Renzi che il PD), ha vinto 5 elezioni su 7.
Chi non può esultare è la sinistra radicale, completamente sparita dal panorama politico italiano.

Certamente più votato il partito degli impresentabili della lista Bindi che, come scritto sull'Huffington Post, ha preso quasi cinquantamila voti, anche se pochi seggi. Diciamo che agli italiani piacciono gli impresentabili, non so perché, ma ho questo sospetto.

Nessun commento:

Posta un commento